1. Toyota News
  2. 2021
  3. Swiss olympics Mirai
Desidero...
Desidero...

Swiss Olympic si muove con l’ultima generazione della Toyota Mirai, priva di emissioni

Consegna del veicolo a Jürg Stahl, presidente di Swiss Olympic, alla centrale idroelettrica di Gösgen

  • La seconda generazione dell’innovativa Toyota Mirai con celle a combustibile e propulsione a idrogeno è stata consegnata a Swiss Olympic nella centrale idroelettrica di Gösgen.
  • La Toyota Mirai a zero emissioni completa l’attuale flotta di veicoli di Swiss Olympic, che attualmente comprende quattro veicoli Toyota RAV4 Plug-In Hybrid di ultima generazione.


Alla consegna del veicolo giovedì 29 aprile, Toyota era rappresentata da Christian Künstler, Managing Director di Toyota SA, che ha consegnato la nuova Toyota Mirai a Jürg Stahl, presidente di Swiss Olympic.

Il presidente di Swiss Olympic Jürg Stahl ha affermato in merito: «Sono impressionato dalla tecnologia e dal piacere di guida che offre la Toyota Mirai. Il suo concetto generale si adatta perfettamente ai valori olimpici di rispetto, amicizia e prestazioni di punta. Sono particolarmente felice di vedere che le innovazioni promosse dall’industria automotive sfociano in un futuro sostenibile».

La seconda generazione della Mirai elettrica, con propulsione a celle a combustibile e idrogeno a zero emissioni, è costruita sulla nuova piattaforma modulare GA-L ed assicura un interno spazioso a 5 posti. Grazie alla nuova piattaforma, è stato integrato un terzo serbatoio di idrogeno che corrisponde a un aumento del 30% dell’autonomia, pari ora a circa 650 km.

I benefici ambientali della Mirai vanno ben oltre la guida a zero emissioni – quando è in movimento, l’auto pulisce infatti anche l’aria. Si tratta di un’innovazione Toyota: un filtro simile a un catalizzatore è integrato nella presa d’aria. Quando l’aria viene immessa nel veicolo e convogliata nelle celle a combustibile, una carica elettrica sull’elemento filtrante in tessuto assorbe le microscopiche particelle di sporco.

La nuova Toyota Mirai è focalizzata su un design seducente, su attrattive caratteristiche di guida, oltre che sulle qualità ecologiche. Un sistema di celle a combustibile riprogettato funziona con componenti più piccoli e più leggeri, integrando i più rigorosi standard di energia, materiali e acqua, ottimizzando la salute e il benessere dei suoi utenti.

Toyota collabora con Swiss Olympic dal 2017 e sostiene l’associazione con soluzioni di mobilità sostenibile. L’attuale flotta di veicoli comprende quattro Toyota RAV4 Plug-In Hybrid di ultima generazione e due veicoli a idrogeno Toyota Mirai. Questo portafoglio sostenibile ed elettrificato sottolinea i valori condivisi della partnership. Christian Künstler, Managing Director di Toyota AG, afferma in merito: «Sono lieto che l’eccellente collaborazione con Swiss Olympic sia stata prolungata fino al 2024 e che i nostri veicoli ecologici continueranno a muoversi per lo sport svizzero. Questo impegno si adatta perfettamente ai valori della nostra marca, perché lo sport unisce le persone e richiede non solo rispetto e lavoro di squadra, ma anche la volontà di un miglioramento continuo. La nostra filosofia aziendale, il Toyota Way, è imperniata proprio su questi valori che rappresentano delle vere e proprie pietre miliari.»