Ambasciatori della marca Toyota

I partenariati di lunga durata sono i più fruttuosi

I valori di Toyota e i valori dei nostri ambasciatori coincidono ampiamente, questo ci permette d'intrattenere partenariati di lunga durata. Molte attività comuni consolidano la nostra relazione a vantaggio di entrambe le parti per anni.

Ambasciatori della marca

Anouk Vergé-Dépré e Joana Heidrich

Dopo i Giochi olimpici di Rio nel 2016, Anouk e Joana hanno fatto squadra e da allora formano una coppia di alto livello. Toyota sostiene le due ambiziose giocatrici di beach volley affinché possano esprimersi al meglio non solo sulla sabbia, ma anche sulla strada. Entrambe guidano un Toyota C-HR Hybrid.

Abassia Rahmani

Nata il 2 luglio 1992 nell'Oberland zurighese, è cresciuta a Wila con il fratello maggiore. Sin da ragazzina ha vissuto appieno la sua passione per lo sport praticando lo snowboard, l'equitazione e la ginnastica. Nel 2009, all'età di 16 anni, in seguito a un'infezione del sangue di origine batterica (sepsi da meningococco) ha subito l'amputazione di entrambe le gambe sotto il ginocchio.

Cinque anni più tardi la sportiva inizia a praticare l'atletica leggera e nel 2016 ottiene il suo primo successo con la medaglia di bronzo ai campionati europei di atletica leggera a Grosseto, seguito dal quarto posto nella finale dei 200 metri ai giochi paralimpici.

Successivamente mette a segno il suo terzo grande risultato della sua ancora giovane carriera con la medaglia d'ora ai campionati europei di Berlino 2018. Testimonial della marca per la Toyota Corolla, la vivace e dinamica blade runner ne apprezza il dinamismo di guida e il look sportivo, inoltre la spaziosità del modello è perfetta per il suo stile di vita attivo.

Matthias Sempach

Auto solide per uomini solidi: un concetto che calza a pennella a Matthias Sempach. Il re della lotta 2013 punta su Toyota perché considera fondamentali la solidità, l'affidabilità e la sostenibilità.

Sébastien Buemi

Ex pilota di Formula 1 nonché due volte campione del mondo (2014 titolo mondiale piloti nel campionato mondiale di durata WEC e 2016 campione del mondo in Formula E) è un conducente convinto della tecnologia ibrida pura di Toyota! È entusiasta soprattutto della leadership tecnologica e della mobilità sostenibile.

Steve Guerdat

L'ex numero uno della classifica mondiale e cavallerizzo vincitore olimpico 2012 nel salto a ostacoli si affida ciecamente alla forza di traino del Toyota Land Cruiser di cui apprezza comfort e affidabilità.

/
Caterina Barloggio

La giovane ticinese è considerata la grande promessa della ginnastica artistica. Il tragitto che la separa dalla sua casa di Riazzino, nel piano di Magadino, al Centro sportivo nazionale di Macolin dove durante la settimana abita e si allena lo percorre con la sua Toyota. In questo modo risparmia molto tempo che può impiegare per allenarsi a Macolin o per rilassarsi con la sua famiglia in Ticino.

Toyota Sponsoring

Scoprire di più su Toyota

Le nuove performance del RAV4 Plug-in al Los Angeles Auto Show 2019 Le nuove performance del RAV4 Plug-in al Los Angeles Auto Show 2019 In questi giorni Toyota ha annunciato per il 2021 il RAV4 più potente della storia dell’azienda, ossia il RAV4 Plug-in. La Mirai di seconda generazione. Naturalmente a emissioni zero. La Mirai di seconda generazione. Naturalmente a emissioni zero. Nel 2014 Toyota ha sorpreso il mondo con la prima berlina alimentata a idrogeno. Ora la vettura elettrica a celle a combustibile (FCEV) priva di emissioni nocive sale al livello tecnologico successivo – con il prototipo Mirai di seconda generazione. I nuovi Toyota PROACE CITY e PROACE CITY VERSO. I nuovi Toyota PROACE CITY e PROACE CITY VERSO. Sempre pronti a partire. Il nuovo Toyota C-HR Il nuovo Toyota C-HR Il nuovo Toyota C-HR si presenta con due motorizzazioni ibride a scelta, un nuovo sistema multimediale e un design affinato che conferisce una maggiore raffinatezza alla sua immagine unica.
La nostra e-protezione dati

Utilizziamo i cookie sul nostro sito internet per offrirvi un servizio migliore. Se siete soddisfatti potete continuare a utilizzare questo sito come sempre oppure scoprite qui come si gestiscono i cookie.