TOYOTA GAZOO Racing

presenta TS050 HYBRID

Per TOYOTA GAZOO Racing inizia una nuova era nel Campionato del mondo endurance (WEC): il team di gara del costruttore di automobili giapponese prende il via in questa stagione con due auto da corsa di nuovo sviluppo. Entrambe le TOYOTA TS050 HYBRID, presentate di recente sul circuito Paul Ricard, adottano un nuovo concetto propulsivo.

La TOYOTA TS050 HYBRID è la terza vettura WEC completamente nuova utilizzata dal debutto nel 2012 nella serie agonistica. TOYOTA GAZOO Racing mira a contrastare i concorrenti ibridi, quali Audi e Porsche, riallacciandosi ai successi passati che nel 2014 sono sfociati nella conquista dei due titoli costruttore e piloti.

Il cuore dei nuovi bolidi è costituito da un nuovo concetto propulsivo che abbina un sei cilindri biturbo di 2.4 litri a iniezione diretta a un sistema ibrido da 8 megajoule. Entrambi i componenti sono stati progettati dalla divisione di sviluppo corse di TOYOTA presso il centro tecnico nipponico Higashi-Fuji.

La nuova generazione di motori turbo meglio si addice all’attuale regolamento FIA che, tra le altre cose, limita il flusso di carburante in gara, il che offre l’opportunità di trasferire ulteriori tecnologie e conoscenze dalle auto da pista a quelle da strada. Analogamente alle vetture ibride di TOYOTA, i generatori sull’asse anteriore e posteriore recuperano l’energia della frenata e la immagazzinano nella batteria agli ioni di litio. La sostituzione del supercondensatore, presente nella TOYOTA TS040 HYBRID, con una batteria permette di gareggiare in categoria LMP1 nella classe ibrida più alta fino a 8 MJ.

TS050
TS050
TS050

Il concetto propulsivo presenta modifiche al sistema di raffreddamento e alla monoscocca; TOYOTA Motorsport GmbH ha praticamente ridisegnato tutto il telaio. Il cambio rielaborato trasmette perfettamente alla pista la coppia nettamente più elevata del motore turbo, mentre il riposizionamento dell’unità motore/generatore ottimizza il flusso dell’aria sotto la vettura. Allo scopo di minimizzare l’usura degli pneumatici è stata rielaborata anche la cinematica dell’autotelaio.

Le TOYOTA TS050 HYBRID hanno già messo alla prova e dimostrato la propria affidabilità e performance in oltre 22 000 chilometri di prova. Un’ulteriore sessione di prove si è tenuta il 25 e 26 marzo 2016 sul circuito francese Paul Ricard prima dell’inizio della nuova stagione WEC il 17 aprile a Silverstone (nove le gare in calendario).

Alla guida della prima TOYOTA TS050 HYBRID con il numero di partenza 5 ci saranno i campioni del mondo 2014 Anthony Davidson e Sébastien Buemi insieme a Kazuki Nakajima, più volte conquistatore della pole position a Le-Mans. Sull’altro bolide ibrido con il numero 6 saliranno Stéphane Sarrazin, Mike Conway e l’ex pilota di Formula 1 Kamui Kobayashi. Anche se quest’anno non ci sarà un pilota collaudatore e sostitutivo ufficiale, al team si unirà il giovane talento giapponese Ryo Hirakawa.

La nostra e-protezione dati

Utilizziamo i cookie sul nostro sito internet per offrirvi un servizio migliore. Se siete soddisfatti potete continuare a utilizzare questo sito come sempre oppure scoprite qui come si gestiscono i cookie.