Avviata la produzione della GR Yaris

Il 26 agosto 2020 la prima GR Yaris è uscita dalla linea di montaggio nello stabilimento di Motomachi a Toyota City in Giappone. Completamente ricostruito, l’impianto di produzione è interamente concepito sui requisiti speciali della produzione della GR Yaris.

• La tanto attesa GR Yaris è in produzione dal 26 agosto
• Costruita nello stabilimento di Motomachi, non distante dal luogo di nascita della LFA
• Le prime consegne in Europa sono attese per novembre

Il 26 agosto 2020 la prima GR Yaris è uscita dalla linea di montaggio nello stabilimento di Motomachi a Toyota City in Giappone. Completamente ricostruito, l’impianto di produzione è interamente concepito sui requisiti speciali della produzione della GR Yaris. 

La produzione di veicoli spiccatamente sportivi ha fornito agli ingegneri della produzione l’opportunità di riallestire l’impianto di produzione e di adattarlo interamente alla GR Yaris. Inoltre TOYOTA GAZOO Racing ha creato un processo specifico appositamente per la produzione dei modelli sportivi GR, denominato «GR Factory». Questa Factory include molteplici unità di assemblaggio collegate tra loro da veicoli di trasporto a controllo automatico nonché linee di assemblaggio di carrozzeria e componenti senza nastri trasportatori. 

Questo modo di procedere consente di produrre carrozzerie straordinariamente rigide, essenziali per i veicoli sportivi, nonché una produzione di altissima precisione. Le due cose, a questo livello, sono quasi impossibili in un normale impianto di produzione su larga scala.
Fedele al principio dello sviluppo del personale, TOYOTA GAZOO Racing ha riunito in questo stabilimento tecnici altamente qualificati provenienti da tutto il Gruppo. 

Questi membri del team, chiamati «takumi», sono conosciuti per le loro eccezionali capacità artigianali. Il nuovo stabilimento GR funge anche da stabilimento di perfezionamento per sviluppare le capacità artigianali e tecniche dei collaboratori di altri luoghi di produzione Toyota.

 Nata con il DNA del Campionato del mondo rally (WRC) e direttamente ispirata dal mondo delle corse, la GR Yaris è un’auto sportiva unica nel suo genere, costruita su una nuova piattaforma ed equipaggiata con il nuovo motore turbo a 3 cilindri di 1.6 litri che eroga 261 CV, 360 Nm e aziona tutte le quattro ruote mediante lo speciale sistema GR-FOUR. E con un peso di appena 1288 kg.

Dopo il successo del lancio nel mese di marzo 2020 della prenotazione online, le prime consegne saranno effettuate a fine 2020/inizio 2021 in via prioritaria a coloro che l’hanno ordinata in anticipo.

Scoprire di più su Toyota

Toyota apre nuove strade. Per la vostra protezione e la vostra mobilità. Toyota apre nuove strade. Per la vostra protezione e la vostra mobilità. Toyota riapre e s'impegna come sempre per garantire la vostra mobilità. Lo facciamo con la medesima cura e attenzione che dedichiamo a ogni automobile che esce dalla catena di montaggio; cercando di migliorare costantemente, per la sicurezza di tutti. Abbiamo quindi adottato varie misure per proteggere sia i nostri colleghi sia i nostri clienti che desiderano far eseguire la manutenzione, il servizio o acquistare un'automobile. Doppia vittoria per Toyota Doppia vittoria per Toyota I lettori di Auto-Illustrierte hanno eletto le migliori marche di automobili in Svizzera 2019 e in ben due casi hanno scelto Toyota. Oltre 10 milioni di veicoli Toyota sono equipaggiati con il sistema Toyota Safety Sense Oltre 10 milioni di veicoli Toyota sono equipaggiati con il sistema Toyota Safety Sense Toyota Motor Corporation festeggia un'ulteriore pietra miliare: dieci milioni di veicoli del Gruppo giapponese sono dotate di Toyota Safety Sense. Toyota GAZOO Racing è campione del mondo di rally Toyota GAZOO Racing è campione del mondo di rally Grazie alla vittoria nel finale di stagione, nel secondo anno dal suo ritorno alle corse, Toyota si è assicurata il titolo di campione del mondo di rally.
La nostra e-protezione dati

Utilizziamo i cookie sul nostro sito internet per offrirvi un servizio migliore. Se siete soddisfatti potete continuare a utilizzare questo sito come sempre oppure scoprite qui come si gestiscono i cookie.