La Toyota Yaris

è la city car con il valore più stabile nel 2018

La Toyota Yaris convince per l’elevata stabilità del suo valore ed è stata insignita da Eurotax come «Champion 2018 del valore residuo» nella categoria City. Il riconoscimento conferma la tendenza in crescita del valore dei veicoli ibridi puri. La Yaris, che in Svizzera viene venduta per due terzi con propulsione ibrida, ha conseguito mediamente un valore residuo superiore dell’1% rispetto al secondo veicolo classificato.

Nell’ambito del 31° incontro di settore di Eurotax, il 26 settembre sono stati premiati i modelli che vantano la maggior stabilità del valore. L’apprezzata city car di Toyota è sul mercato da 20 anni e, accanto al motore a benzina, da 6 anni viene proposta con un sistema ibrido puro Toyota da 1.5 l per il quale opta oltre due terzi della clientela. Con il 54,5% la Yaris ha raggiunto il massimo valore residuo medio della sua categoria.

Il riconoscimento di campione del valore residuo viene assegnato al veicolo che vanta il valore più stabile rispetto al prezzo a nuovo. Il valore residuo percentuale viene determinato dopo un utilizzo di tre anni e 50 000 km percorsi.

Si tratta già del secondo riconoscimento ottenuto quest’anno da Toyota, dopo essere stata premiata come Miglior flotta dell’anno 2018 dall’Associazione svizzera dei proprietari di flotte. «Siamo orgogliosi dei due premi, poiché confermano che con l’introduzione del sistema ibrido puro 20 anni fa, Toyota ha adottato la strategia giusta» ha affermato Konrad Schütz, Head of PR di Toyota AG, in merito ai due riconoscimenti.

Da oltre 20 anni Toyota punta sull’efficienza e sulla qualità del suo sistema ibrido puro. Di recente è stata consegnata la due milionesima vettura ibrida di Toyota a un cliente europeo. Dal lancio della prima generazione della Toyota Prius, due terzi di tutte le vetture a propulsione ibrida vendute in Svizzera sono firmate Toyota.

Scoprire di più su Toyota

La nostra e-protezione dati

Utilizziamo i cookie sul nostro sito internet per offrirvi un servizio migliore. Se siete soddisfatti potete continuare a utilizzare questo sito come sempre oppure scoprite qui come si gestiscono i cookie.